Sospesa a sognare.

Sognare.
A volte il tempo è poco, a volte troppo.
A volte proviamo a sognare, ma non ne siamo in grado.
A volte pensiamo parole e veniamo raggiunti dai sogni, così, all’improvviso.

Per alcuni, sognare è un gioco. Per altri una condanna.

Per me il sogno è la realtà.

Vivo con intensità, assorbo emozioni, guardo oltre, mio malgrado. Osservo. Respiro. Afferro con avidità la vita. E di essa gusto ciò che altri non vedono. Il chiarore di un cielo appena liberatosi dalle nuvole. La tenue luce di un tramonto, che per occhi inesperti ha già raggiunto il suo termine.
Mi inebrio, gioisco, addirittura accelero i battiti cardiaci, osservando il sorriso di un bimbo.

Sognare. Per chi scrive, il sogno è necessità. Per molti una liberazione.

Chi sono io per decidere cosa sarà per me? lascio che la vita scorra, lascio che le urla si esauriscano, mi osservo, particolari, dettagli.

In un’osteria, pochi giorni fa, mi sono sentita perfettamente al centro del mio mondo. Le persone intorno erano quelle giuste. L’ambiente era quello che doveva essere. Le risate erano finalmente cristalline. E pulite. E gonfie. E lacrimose.

Avete mai riso così tanto e così di gusto da cominciare a piangere rimanendo senza fiato? ecco. C’è qualcosa di più bello di una risata come questa?

Si rimane sospesi nel tempo, e si desidera di non riatterrare mai più.

Annunci

~ di IsaB su 24 novembre 2009.

Una Risposta to “Sospesa a sognare.”

  1. Bellissima!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: